Siena. “Il giorno 30 maggio, presso l’Aula Magna dell’Istituto Sarrocchi di Siena, si è tenuto un incontro su “Giustizia, pena e detenzione” nel corso del quale è stato presentato il romanzo “La pietà dei ricordi per Jon”, di Marina Berti (Betti Editrice), docente presso l’istituto stesso. Davanti a un’aula magna affollata dagli studenti di 11 classi, di cui una dell’Istituto Marconi, la professoressa Beatrice Semplici, referente per questo progetto, ha parlato di giustizia e pena mentre la professoressa Berti, riferendosi al protagonista del romanzo, si è soffermata sul tema della detenzione. “La pietà dei ricordi per Jon” nasce, infatti, dall’esigenza dell’autrice di raccontare i carcerati, come individui e non numeri appartenenti a una categoria, e la detenzione in un carcere come quello di San Gimignano, in cui la docente ha insegnato. Per gli studenti di alcune delle classi che hanno preso parte all’incontro, quello del 30 maggio è stato solo la prima di una serie di iniziative che riguardano la legalità e che porteranno, tra l’altro, i giovani a visitare il carcere di Siena di Santo Spirito.