Siena. “Dopo il primo incontro l’autunno scorso in Spagna a Toledo, i colleghi ERASMUS dell’Istituto Comprensivo Tozzi di Siena sono arrivati a Siena. Si tratta delle rappresentanze di alunni ed insegnanti dell 1st Gymnasio Agios Nikolaos /Creta, del Ceip “Santo Cristo” / Spain, della Scoil Naomh Sheosaimh / Ireland e dell’Osnovna sola Riharda Jakopica / Slovenia, che partecipano insieme alla Tozzi di Siena al programma Erasmus Plus con il progetto “Here I am… accept me”. Il progetto ha lo scopo di far rifettere gli studenti sull’importanza dell’integrazione e dell’interculturalità, dell’apertura all’accettazione dell’altro non diverso, perché con bisogni specifci di apprendimento o perché appartenente ad un’altra nazionalità, ma parte integrante del nostro essere cittadini europei aperti alla conoscenza dell’altro, di altri popoli e di altre culture. I ragazzi e gli insegnanti d’Europa, accompagnati dai docenti e dal dirigente scolastico della Tozzi, Floriana Buonocore, sono stati ricevuti dall’Assessore all’istruzione, Clio Biondi Santi, in Palazzo comunale, simbolo delle tradizioni civiche e di accoglienza della nostra Siena, Città di S. Caterina, Patrona D’Europa, per poi visitare la Sala del Mappamondo, dove si riuniva il consiglio dell’antica Repubblica, ed ammirare gli afreschi del Buongoverno e del Cattivo governo di Ambrogio Lorenzetti. In questo luogo altamente simbolico, di memoria e metafora, ma anche di grande speranza dei valori della democrazia e della Civiltà dell’Europa, si sono incontrati cittadini ed educatori di un nuovo Umanesimo: in nome di Papa Pio II Piccolomini, senese, e di Erasmo da Rotterdam.

Siena, 20 marzo 2019