Siena. “Si è tenuto oggi, grazie al lavoro del Gruppo Consiliare della Lega Siena, un incontro tra i rappresentanti dei Sindacati Confederali e di categoria Cgil e Cisl da una parte, e esponenti della Lega dall’altro, rappresentanti dalla Sen. Tiziana Nisini, dal Cons. Regionale Marco Casucci, e dal Vice Sindaco Andrea Corsi, per trovare alla nota vicenda “Bassilichi/Nexi” una soluzione. I rappresentanti dei due sindacati hanno espresso la loro preoccupazione sulla sorte dei 77 dipendenti senesi del ramo Pay Care, per i quali ad oggi è prevista la garanzia della sede Territoriale fino al 3 1/12/2019 mentre le commesse di lavoro garantite da Nexi nell’accordo sottoscritto al MISE hanno durata di 36 mesi. La Lega, come primo partito a Siena, si è immediatamente attivata per garantire ai dipendenti un appoggio incondizionato non solo a livello locale mediante il Vicesindaco Corsi, che si è detto disponibile ad un confronto diretto con l’azienda, ma anche a livello Regionale e Nazionale. Il Cons. Reg. Casucci ha infatti garantito il massimo impegno per capire come è stata gestita la trattati va a livello Regionale e quali misure siano state prese riguardo l’inadempimento degli accordi presi. La Sen. Nisini, visto il suo ruolo di Segretario d’Aula e membro dell’XI Commissione, si è già attivata ristabilendo contatti con il MISE per fissare una nuova data per un incontro e trovare collaborazione fattiva per la risoluzione migliore della questione. La Lega e i suoi rappresentanti territoriali, a partire dal Gruppo Consiliare in primis, sono a fianco dei lavoratori e delle loro famiglie, impegnandosi ad attivare tutti i canali per risolvere questa delicata situazione nel minor tempo possibile.

Gruppo Consiliare Lega Siena