Siena.  “Purtroppo, per l’ennesima volta-afferma la Senatrice Tiziana Nisini, Commissario provinciale della Lega- dobbiamo commentare un esecrabile fatto di cronaca che vede protagonista una presunta educatrice, arrestata per maltrattamenti nei confronti di minori.” “Un sincero plauso-prosegue l’esponente leghista-ai carabinieri ed al magistrato che hanno opportunamente utilizzato delle intercettazioni ambientali audiovisive per incastrare la donna che gestiva un asilo alle porte di Siena.” “Proprio l’ausilio di questi mezzi-precisa la rappresentante del Carroccio-sta diventando sempre più fondamentale per incastrare coloro i quali si rendono artefici di questi soprusi nei confronti di piccole ed indifese vittime.” “A tal proposito-sottolinea la Senatrice-mi preme ricordare la nostra proposta di Legge che mira proprio ad introdurre l’utilizzo di telecamere per monitorare costantemente quello che avviene all’interno di strutture che ospitano, ad esempio, bambini.” “Non è più, infatti, ammissibile-conclude seccamente la Senatrice Tiziana Nisini-che degli orchi continuino indisturbati ad agire in modo violento nei confronti di soggetti indifesi come possono, appunto essere, bimbi in tenera età, oppure anziani magari non più autosufficienti.

Senatrice Tiziana Nisini-Commissario provinciale Lega