Termina con una netta sconfitta la stagione casalinga della Robur che affonda contro il Piacenza in un pomeriggio dominato da un bel sole estivo. I bianconeri così vedono sfumare  il sogno della promozione diretta in Serie B e consolidano la seconda posizione in classifica con una giornata di anticipo. Le due reti decisive sono segnate da Romero al 35′ del primo tempo e da Corazza, che su calcio di rigore chiude i giochi ad una manciata di minuti dal termine della gara. Nonostante il ponte e il clima “da mare”, sugli spalti si registra comunque un buon pubblico, che fa sentire il proprio apporto alla squadra nonostante il risultato sfavorevole sul campo. Dopo la fine della stagione, la Robur tornerà al Rastrello domenica 3 giugno per disputare il ritorno dei quarti di finale dei play off.