Siena. ‘Il giorno 29 Maggio 2017, presso l’Auditorium dell’Istituto d’Istruzione Superiore Russell- Newton di Scandicci (Fi), si è svolta la Giornata dell’Alternanza Scuola-Lavoro. In tale occasione sono stati premiati, secondo la graduatoria stabilita con D.D. 773 del 12/12/2016, i primi dieci istituti toscani che si sono distinti per le migliori pratiche d’Alternanza Scuola Lavoro (ASL)
Gli Istituti “Caselli” e ” Monna Agnese”, rientrati nella classifica finale dei vincitori, erano presenti alla premiazione, presieduta dal Dirigente Scolastico Dott. Roberto Curtolo, Responsabile dell’Alternanza dell’Ufficio Scolastico Regionale. Erano inoltre presenti, il Dr. Gabriele Toccafondi, Sottosegretario del M.I.U.R., il Dr. Domenico Petruzzo, Direttore Generale dell’U.S.R.T., la Dott.ssa Cristina Grieco, Assessore della Regione Toscana e la Dott.ssa Colombi Roberta di Confindustria Toscana.
Ogni Istituto era rappresentato dal proprio dirigente scolastico o dai relativi referenti dell’Alternanza (ASL).
Di seguito la graduatoria di merito.
1. “ ITI Galileo Galilei “ di Arezzo;
2. “ ITI Leonardo da Vinci” di Firenze ;
3. IIS “ Cellini “ di Firenze;
4. TTS “ Fedi ” di Pistoia;
5. ITI “ Meucci ” di Firenze;
6. Liceo “ Cecioni “ di Livorno;
7. ISIS “ Gobetti –Volta “ di Bagno a Ripoli;
8. IISS “ Pesenti “ di Pisa;
9. IPSAA “ De Franceschi-Pacinotti”
10. ’IPSSC “ Caselli” e il “Monna Agnese” di Siena.
L’Istituto professionale Caselli, rappresentato dalla Prof.ssa Muotri e dai suoi alunni, ha presentato un video che evidenzia i vari settori di specializzazione della scuola. Un particolare “focus” è stato posto sia sui progetti di Simulazione d’Impresa, riguardanti tutti e sei gli indirizzi e sia sul progetto Erasmus + KAI VET di mobilità nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro in Germania, Francia, Malta, Portogallo, Spagna e Regno Unito. Questo progetto, di cui l’Istituto Caselli è capofila, ha coinvolto oltre 200 persone, fra docenti e studenti,
Il Monna Agnese, invece, rappresentato dalla Prof.ssa Frusciante, ha presentato un video sul progetto di “EU- Robotica”, relativo all’uso della robotica nella neuroscienza. Tale progetto ha consentito di incrementare le competenze linguistiche dei ragazzi e favorire una maggiore “apertura al cambiamento” e alla mobilità anche verso altri paesi (Francia e Spagna) grazie al progetto Erasmus.
La presentazione dei progetti e l’entusiasmo di tanti giovani presenti, nonostante le temperature estive, ha spinto le figure istituzionali intervenute ad evidenziare il periodo di forte cambiamento della scuola e, sopratutto, l’importanza del progetto Alternanza Scuola Lavoro (ASL), frutto di sinergie fra le istituzioni locali, sia pubbliche che private. A questo proposito il sottosegretario all’Istruzione, Dr. Toccafondi, ha anche ribadito che grazie a tali iniziative i ragazzi sono in grado di acquisire esperienze concrete del mondo del lavoro, spendibili nel loro futuro.
Concetto, questo, ampiamente sottolineato dallo slogan degli studenti del Caselli “il nostro Istituto, insieme all’Alternanza, è il nostro lasciapassare, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano al meglio per il futuro “.

Prof.ssa Maria Carmela Muotri per Ufficio Stampa – I.P.S.S.C. “G. Caselli”, Siena
Filomena Cataldo – Angela Corbini