I delegati, da tutta la regione, si sono incontrati in assemblea plenaria a Firenze. Una scelta nel senso della continuità che vede confermato buona parte del direttivo

Siena. ‘La Struttura Regionale Toscana della Federazione Italiana Ricetrasmissioni ha scelto: sarà Ezio Sabatini, presidente uscente, a coordinare i CB toscani per i prossimi 3 anni. L’assemblea generale, presieduta dal Vice Presidente Nazionale Area Centro Franco Guelfi, ha espresso il proprio giudizio durante l’incontro della scorsa domenica 28 maggio presso il circolo ARCI di via di Brozzi a Firenze.

 

Sabatini, classe 1975 ed in FIR dalla fine degli anni 90, è iscritto all’ Associazione Radioamatori & CB “IL PALIO” di Siena. Attualmente è anche coordinatore del volontario della provincia di Siena e membro eletto del Consiglio Nazionale della FIR CB-SER.

 

Al presidente si affiancherà una squadra in gran parte riconfermata. Il Vice sarà Cesare Pardini, uomo d’esperienza e vice presidente dell’associazione VLPAC di Lucca. La new entry è Andrea Piras,presidente provinciale di Firenze, che subentra al padre Marco. La cassa sarà gestita da Franco Festi, anche lui confermato nel ruolo, presidente provinciale di Grosseto. La presidenza ha poi riaffermato la delega a Giuseppe Novellino, presidente provinale di Livorno, come radio-manager.

 

“Squadra che vince non si cambia – ha detto Sabatini – anche nellottica di dare continuità ad un lavoro che deve avere un orizzonte pluriennale”. “Gli obiettivi di questi prossimi 3 anni – continua il riconfermato presidente – riguarda il potenziamento delle dotazioni tecniche in carico alla struttura e la formazione”. “Personalmente – conclude – investirò molte energie nell’approfondimento dei rapporti con enti ed istituzioni, soprattutto con Regione Toscana”.

 

La Federazione Italiana Ricetrasmissioni Struttura Regionale Toscanaè presente nelle provincie di Siena, Firenze, Grosseto, Pisa, Massa Carrara, Lucca e Livorno con 26 associazioni per un totale di oltre 600 associati. In occasione della recente emergenza sismica che ha colpito il Centro Italia ha partecipato alla attività della Colonna Mobile della FIR Nazionale inviando personale ad Amatrice, Borgo di Arquata, Rieti e Pieve Torina.