Appuntamento alle ore 18, sul palco dell’Auditorium dell’Istituto, il pianista Gabriele D’Amato
Siena. Riceviamo e pubblichiamo:”Torna venerdì 9 dicembre l’appuntamento con la terza edizione del Franci Festival. La rassegna di concerti di musica da camera dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Siena, chiuderà il 2016 con un concerto sulle note di Chopin e Brahms. La performance, a ingresso gratuito, vedrà esibirsi alle ore 18 in Auditorium, in Prato Sant’Agostino, il giovane pianista Gabriele D’Amato,classe 1997 e membro del Trio Swann.
Il programma della serata. Il concerto che nasce dalla collaborazione tra l’Istituto Franci e il Centro Studi Musica e Arte di Firenze, convenzionato con il Franci: sarà un viaggio nel panorama musicale classico guidato al piano da Gabriele D’Amato. Il giovane talento, allievo di Federica Ferrati, è stato ospite di prestigiose realtà come il Festival “I Concerti al Galileo” di Firenze, la Stagione di concerti “Fonte Bertusi Spring Music Week 2016” a Siena. Si è distinto in vari concorsi nazionali con diverse formazioni cameristiche, suscitando l’attenzione di musicisti come Pier Narciso Masi. Il concerto si aprirà con l’esecuzione dei due “Notturni op.48” di Frederick Chopin che sono stati composti e pubblicati nel 1841. Sempre sulle note del compositore polacco, la serata proseguirà con la “Ballata op. 52”, composta nel 1842 e pubblicata l’anno successivo. Un brano che è un capolavoro straordinario per la sua ispirazione e per la raffinatezza della scrittura e la ricchezza dell’armonia. Gran finale dedicato a Johannes Brahms con le “Variazioni e Fuga su un tema di Händel op.34”. L’opera, composta nel 1861 e presentata al pubblico nello stesso anno da Clara Wieck Schumann, è costituita da 25 variazioni e una fuga finale.
Informazioni utili. Per conoscere il calendario completo dei concerti del Franci Festival è possibile consultare il sito www.rinaldofranci.com, seguire la Pagina Facebook e il profilo Twitter dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci.