Un evento insolito per Siena che si inserisce in una nuova cornice di attività culturali che vanno a sposare la città alle sue tante espressioni e contaminazioni. Promosso da Aboca, azienda di Sansepolcro specializzata nella produzione di dispositivi medici a base di complessi molecolari vegetali, e Fondazione Monte dei Paschi di Siena, ha proposto incontri e spettacoli “che hanno esplorato i molti modi in cui la letteratura racconta il mondo vegetale”, con particolare attenzione al profondo legame tra l’uomo e la pianta. Non solo poeti e scrittori, ma anche artisti, musicisti e scienziati si sono potuti sbizzarrire divulgando il proprio rapporto con l’universo verde. Percorsi, incontri, presenze. Sfidando le avverse condizioni meteo si sono avvicendati nomi del calibro del climatologo Luca Mercalli, la Banda Osiris, l’attrice Valentina Lodovini, il gruppo Siena Jazz SJU Quintet, la storica dell’arte Laura Bonelli, il botanico Fabrizio Zara, il Direttore del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Trento Geremia Gios, il Prof. Ordinario di Chimica dell’Ambiente Simone Bastianoni, il Prof. Claudio Rossi del MIUR e l’esperto di neurobiologia vegetale Stefano Mancuso. “Con la manifestazione ‘A Seminar la Buona Pianta’ usciamo dal mondo più tipicamente imprenditoriale per immergerci in quello dei nostri valori: cultura, natura, crescita e partecipazione” – ha dichiarato Massimo Mercati, Direttore Generale di Aboca. “Con grande piacere abbiamo portato l’iniziativa a Siena, in attesa di organizzare l’edizione di Milano il prossimo settembre, per vivere in maniera originale una delle città più belle d’Italia simbolo della cultura toscana. Attraverso questa iniziativa culturale – sottolinea Massimo Mercati – vogliamo confrontarci responsabilmente con le persone. Siamo un’impresa familiare con una visione di lungo periodo, ci piace reinvestire in ciò che crediamo e abbiamo scelto di proporre questo evento dedicato alla natura anche in Toscana perché per Aboca rappresenta la sua terra d’origine”.“Siamo stati fin da subito entusiasti di collaborare con Aboca alla realizzazione della manifestazione ‘A Seminar la Buona Pianta’ – dichiara Davide Usai, Direttore Generale Fondazione Mps – le nostre due realtà hanno valori comuni e operano su tematiche simili legate alla qualità della vita, al benessere e al rapporto con il territorio. La due giorni senese – prosegue Davide Usai – ben rappresenta concretamente la realizzazione dei principali obiettivi di programmazione strategica della Fondazione Mps come lo sviluppo sostenibile, la promozione di un corretto stile di vita, la valorizzazione dell’ambiente, la divulgazione della cultura artistica e scientifica del territorio. Un evento pubblico innovativo che coinvolge tutta la città in un percorso fra capolavori artistici, naturali e vegetali che la Fondazione Monte dei Paschi offre alla sua comunità”. Molte le partecipazioni e importante l’affluenza anche da fuori che ha seguito l’escursione cittadina e le sue espressioni musicali alla scoperta di angoli e bellezze. Fino al 31 agosto esemplari di piante provenienti da Africa, Asia, Europa, America e Oceania saranno in mostra a Siena in 5 punti principali della città: Piazza Duomo, San Domenico, Piazza Indipendenza, Logge del Papa e Piazza Gramsci. Per informazioni il sito è www.labuonapianta.it. “La Natura tra le righe”, è stato lo spazio di lettura dell’attrice toscana Valentina Lodovini tenutosi all’interno del cortile dell’Accademia Chigiana. Musiche e parole hanno allietato il pubblico in questa tappa intermedia. Ci siamo inseriti e abbiamo scambiato due parole con Valentina che gentilmente ci ha concesso un po’ del suo tempo…